82punti

Sony FE 55mm F1.8 ZA Carl Zeiss Sonnar T*

100punti

Tamron SP 90mm F/2.8 Di VC USD 1:1 Macro

Sony FE 55mm F1.8 ZA Carl Zeiss Sonnar T*
Vincitore del paragone
Tamron SP 90mm F/2.8 Di VC USD  1:1 Macro
vs
vs

26 dati a confronto

Sony FE 55mm F1.8 ZA Carl Zeiss Sonnar T* vs Tamron SP 90mm F/2.8 Di VC USD 1:1 Macro

Sony FE 55mm F1.8 ZA Carl Zeiss Sonnar T*
Tamron SP 90mm F/2.8 Di VC USD 1:1 Macro
Sony FE 55mm F1.8 ZA Carl Zeiss Sonnar T*
Tamron SP 90mm F/2.8 Di VC USD 1:1 Macro
82
punti
100
punti

Perché Sony FE 55mm F1.8 ZA Carl Zeiss Sonnar T* é meglio di Tamron SP 90mm F/2.8 Di VC USD 1:1 Macro?

  • Apertura a lunghezza focale massima 1f maggiore
    1.8fvs2.8f
  • Apertura 35.71% maggiore alla lunghezza focale minima
    f/1.8 vs2.8f
  • 269g più leggero
    281gvs550g
  • É un obbiettivo normale
  • Lunghezza focale minima 35mm minore
    55mmvs90mm

Perché Tamron SP 90mm F/2.8 Di VC USD 1:1 Macro é meglio di Sony FE 55mm F1.8 ZA Carl Zeiss Sonnar T*?

  • Ha la messa a fuoco manuale
  • Ha la stabilizzazione ottica dell'immagine integrata
  • Apertura a lunghezza focale massima 10f più piccola
    32fvs22f
  • Puó mettere a fuoco all´infinito
  • Distanza di messa a fuoco minima 0.2m piú breve
    0.3mvs0.5m
  • 0.86x Miglior fattore d´ingrandimento
    1xvs0.14x
  • Angolo minimo di campo 12° piú stretto
    17°vs29°
  • Apertura a lunghezza focale minima 10f minore
    32fvs22f

Varie

1.Comprende il paraluce
Sony FE 55mm F1.8 ZA Carl Zeiss Sonnar T*
Tamron SP 90mm F/2.8 Di VC USD 1:1 Macro

Viene fornito con un paraluce in modo che non ci sia bisogno di acquistarlo separatamente. Sono usati per bloccare forti sorgenti luminose, come il sole, per prevenire l'abbagliamento dell'obiettivo.

2.Ha la messa a fuoco manuale
Sony FE 55mm F1.8 ZA Carl Zeiss Sonnar T*
Tamron SP 90mm F/2.8 Di VC USD 1:1 Macro

Con la messa a fuoco manuale è possibile spostare la ghiera di messa a fuoco mentre è in modalità AF (messa a fuoco automatica). Questo significa che è possibile effettuare regolazioni manuali una volta che l'AF ha finito, senza passare alla modalità manuale.

3.diaframma più aperto alla lunghezza focale massima

1.8f

2.8f

Questo è la più ampia apertura disponibile a massima lunghezza focale. Con un diaframma più ampio il sensore può catturare più luce, contribuendo ad evitare la sfocatura, e consentendo una velocità di scatto maggiore. Inoltre fornisce anche una profondità di campo, che consente di sfocare lo sfondo per focalizzare l'attenzione sul soggetto.

No. 1

Samyang XP 50mm f/1.2

1.2f

4.ha la stabilizzazione ottica dell'immagine integrata
Sony FE 55mm F1.8 ZA Carl Zeiss Sonnar T*
Tamron SP 90mm F/2.8 Di VC USD 1:1 Macro

La stabilizzazione ottica dell'immagine utilizza i sensori giroscopici per rilevare eventuali vibrazioni della fotocamera. La lente aggiusta il percorso ottico in base a questo, assicurando la correzione di qualsiasi movimento prima che il sensore catturi l'immagine.

5.la più piccola apertura alla lunghezza focale massima

22f

32f

Questa è la più piccola apertura disponibile a massima lunghezza focale. Un diaframma più piccolo riduce la quantità di luce che raggiunge il sensore. Questo è importante in condizioni luminose dove un diaframma più aperto potrebbe provocare l'immagine sovraesposta. Un vantaggio è che con un diaframma più chiuso si ottiene una maggiore profondità di campo, e si può ottenere tutta l'immagine a fuoco.

No. 1

Pentax HD DA 560mm F5.6 ED AW

45f

6.Puó mettere a fuoco all´infinito
Sony FE 55mm F1.8 ZA Carl Zeiss Sonnar T*
Tamron SP 90mm F/2.8 Di VC USD 1:1 Macro

Molte lenti consentono di mettere a fuoco all'infinito. Questo è essenziale quando si vuole scattare foto che includono oggetti lontani, come ad esempio durante le riprese di paesaggi, al fine di assicurarsi che tutto sia nitido e a fuoco.

Video

Powered by

Top 10 obbiettivi per macchine fotografiche mirrorless

Aggiungi al confronto
    This page is currently only available in English.